HDP MOULIN ROUGE EDP

Piaceri carnali ed indulgenze viziose
Correva l’anno 1889 quando s’inaugurava, a Parigi, il Moulin Rouge, uno luoghi più affascinanti e viziosi di quell’epoca, tempio scintillante del divertimento, in cui i vizi più sfrenati, la lussuria e il godimento, veniva celebrati dai versi all’assenzio dei poeti maledetti, dalle penellate di Toulouse-Lautrec e da fiumi di champagne e oppio fumante.

Sono proprio le atmosfere audaci e le fantasie peccaminose del Moulin Rouge ad aver ispirato il naso sibarita di Gérald Ghislain e la piramide olfattiva di 1889, in cui si ritrovano, in un gioco di contrasti, le visioni romantiche di Montmartre e quelle piccanti di Pigalle, i profumi dei boudoir, l’odore del cuoio maschile che si perde tra i soffi di una cipria vellutata. Romantico, un po’ narcotico, piccante e molto languido, scintillante come una bollicina di champagne, 1889 Moulin Rouge è uno spettacolo di note alla rosa, aldeidi, iris, pepe, cuoio, muschio, ambra e vaniglia.

Nuovo prodotto

155,00 €

- +

30 altri prodotti della stessa categoria:

No products

To be determined Shipping
0,00 € Total

Check out